Archivio di giugno 2009

Stanca… mente

martedì, 30 giugno 2009

Fonderie Culturali è lieta di segnalarvi Stanca.. mente, commedia atto unico scritto dai partecipanti del progetto di laboratorio teatrale dell’università degli studi di Salerno.

Lo spettacolo si terrà giovedì 2 luglio presso il teatro d’Ateneo. Vi aspettiamo numerosi!
Anche questa volta fonderie culturali, visto il successo ottenuto, mette a disposizione le proprie auto creando l’ormai consueto servizio di carsharing, per info scrivete a info@fonderieculturali.org o semplicemente lasciate un commento a questo post ricordandovi di inserire il vostro indirizzo e-mail correttamente.

segue la trama della commedia:
Le vicende si articolano in un percorso introspettivo a metà tra sogno e realtà. Un giovane poco più che ventenne si trova alle prese con i vissuti emotivi di una generazione sempre più preoccupata e timorosa nell’affrontare un futuro dai risvolti economico-affettivo-sociali, incerti e precari. il sogno diventa il canale di rappresentazione preferenziale delle sue preoccupazioni, della tristezza, dell’angoscia, della rabbia e del senso di esplosione che sperimenta emotivamente. Dopo un primo momento all’insegna del negativismo, una svolta inaspettata…

maggiori info su: http://www3.unisa.it/detail/view/module/news/idStructure/1/id/460

WORKSHOP on INTELLIGENT CULTURAL HERITAGE

domenica, 28 giugno 2009

logo_azzurro1000

LUOGO E DATE

Il Workshop on Intelligent Cultural Heritage si terrà a  Reggio Emilia (Italy) il 12 Dicembre 12, 2009, all’interno dell’ AI*IA 2009: International Conference (9-11 December 2009).
La conferenza e tutti i workshop saranno ospitati all’interno dei nuovi edifici del di partimenti di scienze sociali, cognitive e quantative della facoltà di Economia, situata al centro di Reggio Emilia.
Indirizzo: via Allegri 9,  Reggio Emilia.

CALL FOR PAPERS

Questo evento, giunto al suo decimo anniversario, segue la serie di incontri sul patrimonio culturale avviati sin dal congresso AI*IA del 1999. Il successo dei precedenti eventi ha mostrato come esso sia divenuto un importate incontro per lo scambio di idee e la promozione ed incremento di collaborazioni tra i settori dei beni culturali e l’intelligenza artificiale. Gli argomenti includono: esperienze nell’uso  di tecnologie/metodologie innovative; metodologie per la documentazione, gestione e comunicazione del patrimonio culturale e come sia possibile ottenere vantaggi dall’integrazione dei risultati ottenuti al fine di sviluppare nuovi strumenti. Il workshop fornirà l’opportunità ai presenti di condividere e discutere di esperienze di ricerca nella gestione delle risorse del patrimonio culturale.

ARGOMENTI

Gli autori sono invitati a sottomettere lavori riguardo a metodologie o soluzioni applicative che mostrino il reale possibile uso ed applicazione di metodi e strumenti dell’intelligenza artificiale al settore dei beni culturali. E’ preferibile che gli articoli riguardino (ma non essere strettamente limitati) i seguenti argomenti.

Augmented reality

Digital library

Digital preservation

Intelligent and/or adaptive interfaces

Models and formal methods for the knowledge representation and   sharing on the Web dealing with the enjoyment of artistic heritage

Mobile agents

Multimedia music representation and formatting

Ontologies for cultural heritage

3D Modelling and Reconstruction

User and group modelling for active cultural heritage

Virtual characters

SOTTOMISSIONE DEGLI ARTICOLI

Gli articoli non devono eccedere le 10 pagine, essere scritti in inglese e compatibili con il formato LNCS Springer-Verlag format (http://www.springer.com/computer/lncs?SGWID=0-164-7-72376-0) ed essere sottomessi via mail all’indirizzo: luciana.bordoni@enea.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Gli articoli accettati saranno pubblicati all’interno del CD-Rom ufficiale del dell’ AI*IA2009 International conference con regolare numero ISBN.

DATE IMPORTANTI

–  Sottomissione articoli: 4 Ottobre 2009
–  Notifica accettazione articoli: 11 Novembre 2009
–  Data Workshop: 12 Dicembre 2009

Per maggiori informazioni ed informazioni circa l’iscrizione al workshop ed alla conferenza: luciana.bordoni@enea.it

www.morigerati.net il paese albergo!

giovedì, 25 giugno 2009

logo_pa

Ti presentiamo il progetto “Paese Ambiente” Morigerati: un progetto di sviluppo sostenibile verso un turismo responsabile ambientale e sociale, sostenuto dal Comune di Morigerati, dal WWF Italia e dall´associazione Slow Food.

Chi va in vacanze a Morigerati sostiene il progetto e aiuta a valorizzare l’ambiente e creare lavoro per i giovani del luogo, in linea con i principi della Carta di Lanzarote ossia, attraverso un turismo ecologicamente sostenibile nel lungo periodo, economicamente conveniente ed eticamente e socialmente equo nei riguardi delle comunità locali.

Fonderie Culturali Ti suggerisce di trascorrere le tue vacanze in questo splendido luogo per poter avere la possibilità di vivere una esperienza UNICA e all’insegna di uno stile di vita Mediterraneo!!

Nelle vicinanze trovi:

La certosa di Padula e il Vallo di Diano (http://www.campaniartecard.it/IT/Home.cfm);

il Golfo di Policastro dove puoi visitare Sapri (http://www.comunedisapri.it/) e Maratea (http://www.costadimaratea.com/) ;

la Costa degli Infreschi, tra Scario e Marina di Camerota (http://www.cilentoturismo.it/) ;

Le grotte del Bussento (http://www.grottedimorigerati.it/oasi.html) ;

Il parco Nazionale del Cilento (http://www.cilentoediano.it/panel.html) .

 

Fonderie Culturali al TECHA 2008

mercoledì, 24 giugno 2009

E’ stato appena pubblicato il catalogo del TECHA 2008. L’evento internazionale svoltosi a Roma il 10 e l’11 marzo del 2008 dal titolo TECHA2008 (Technologies exploitation for the cultural heritage advancement), è stato dedicato alla presentazione delle nuove tecnologie per la conoscenza, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale.

Il catalogo raccoglie, oltre che icontributi scientifici di esperti internazioneli nel campo delle applicazioni ICT ai beni culturali, anche le schede di descrizione di tecnologie innovative illustrate da ricercatori e imprenditori di tutta Europa in occasione del technology transfer day svoltosi il secondo giorno.

Fonderie Culturali, a nome del suo gruppo di lavoro ICT “P-Culture”, ha presentato un sistema di generazione di percorsi culturali personalizzati su dispositivi mobili “ADMIRE” che consente di fornire all’utente contenuti e servizi che si asano su 4 criteri fondamentali: 1)la sua localizzazione 2) il tempo a disposizione, 3) il suo profilo culturale, 4) la conoscenza culturale acquisita.

Tale sistema, sviluppato con tecnolgie mobile, è inteso come un’applicazione intelligente contenuta nel palmo di una mano in grado con un semplice “touch” di generare un percorso di visita comprendente solo gli oggetti culturali adeguati agli interessi, alle preferenze, all’esperienza e a quanto c’è di personale nello stile di vita dell’utente.

La tecnologia sviluppata sarà integrata all’interno del sistema per la pianificazione on-line di percorsi personalizzati di turismo culturale che il prossimo autunno 2009 sarà fruibile dal sito di Fonderie Culturali.

Leggi il contributo scientifico della dott.ssa Luciana Bordoni 

Leggi la scheda di descrizione della tecnologia di Fonderie Culturali 

ICT e Turismo Culturale su Fonderie Culturali

martedì, 23 giugno 2009

Lo staff ICT di Fonderie Culturali sta lavorando in questi mesi per lo sviluppo di un sistema per la pianificazione on-line di percorsi personalizzati di turismo culturale.

Il Sistema, fruibile dal sito di Fonderie Culturali sarà in grado di supportare l’utente nella pianificazione personalizzata del proprio itinerario turistico attraverso i grandi attrattori patrimonio UNESCO e le risorse culturali, ambientali, gastronomiche ed artigianali che compongono il patrimonio culturale della provincia di Salerno.

Innovative tecnologie di modellazione dell’utente, attraverso una logica step-by-step, lo guideranno alla definizione di un pacchetto turistico personalizzato acquistabile e spendibile con il supporto ed assitenza di un Tour Operator convenzionato. L’utente, definiti una serie di vincoli di percorso (tempistiche, limiti di budget, preferenze degli spostamenti, ecc.) potrà scegliere luoghi di interesse, itinerari tematici ed eventi culturali per la composizione di un percorso di visita in grado di soddisfare il suo personale modo di apprendimento dell’ identità culturale del territorio salernitano. Inoltre, l’attività di profilazione dell’utente permetterà  al sistema di inviare prima e dopo la fruizione del pacchetto turistico, informazioni aggiuntive e di approfondimento circa i luoghi culturali oggetto di visita, in modo da favorire un’attività di apprendimento culturale che inizia ancora prima della visita stessa e continua e si arricchisce anche al suo termine.

Valore aggiunto del Sistema sarà la possibilità di scaricare direttamente sul proprio cellulare il percorso pianificato e, attraverso una applicazione dedicata, pianificarne l’agenda, le note personali ed inserire foto e commenti da importare direttamente su facebook.

 Chiunque volesse partecipare al progetto può contattarci ed inviare la sua proposta… cerchiamo consulenze e collaborazioni in IT development, Java interactive applications, marketing territoriale e comunicazione creativa!

Dalla Costiera Amalfitana alle Stelle

sabato, 20 giugno 2009

A 813 metri nasce l’Osservatorio Astronomico degli Astrofili Salernitani.

L’associazione di astrofili salernitani, e l’associazione Costiera amalfitana Riserva Biosfera (Acar.bio) –
Sabato 27 giugno, ore 20, vi aspettiamo presso “Il Rifugio”, località Chiancolelle, Tramonti – Costiera amalfitana.

Insieme a noi vedrete davvero le stelle! Gli astrofili spiegheranno le costellazioni del cielo estivo. E al telescopio vi faremo vedere la Luna e i pianeti.

L’iniziativa rientra nel prestigioso programma “Unesco starlight”.

Fonderie Culturali organizza il consueto servizio di “car sharing” per quanti volessero partecipare all’iniziativa!

Weekend dai nostri amici di Osteria Canali

giovedì, 18 giugno 2009
Parte con i nostri amici Sabrina e Gerardo di Osteria Canali la sezione del blog dedicata a proposte di TURISMO CULTURALE.
Il prossimo 26 giugno inagura ” Casale Cellito” a Morigerati (SA) nel bellissimo parco del Cilento, Patrimonio UNESCO. Immaginate allora un cielo scurissimo con un’infinità di stelle talmente vicine e luminose da volerle toccare….immaginate un silenzio perfetto, armonioso, quasi commovente…e poi immaginate il profumo della natura in tutte le sue infinite varianti, la terra, le ginestre, il legno degli alberi, i fiori di mirto…e la sensazione di essere accolti come a casa…

Per il primo week-end gli ospiti parteciperanno gratuitamente alla prima cena del Casale, con grigliata, formaggi cilentani e caponata ai profumi dell’orto.
Nel corso della serata, il  casaro di fiducia di Sabrina e Gerardo  preparerà “in diretta” la mozzarella nella mortella.
Sabato pomeriggio alle 18, una guida del WWF vi accompagnerà in una incantevole passeggiata alla scoperta dell’Oasi, una passeggiata della durata di un’oretta circa con difficoltà bassa, adatta a tutti, anche i più pigroni…

Tulle le informazioni del Casale su www.osteriacanali.it e cliccate sul link.

Info e prenotazioni 338 8070174 info@osteriacanali.it gruppo “Osteria Canali” su Facebook

Fonderie Culturali ti porta al Napoli Teatro Festival Italia…leggi come!

lunedì, 15 giugno 2009

Ragazzi,
per chi vuole venire al Napoli Teatro fESTIVAL Italia sabato 21 giugno p.v. Fonderie Culturali mette a disposizione la sua My card per comprare i biglietti.
Potremo assistere ad uno di questi due spettacoli:

1. Le Cranaval Baroque – teatro san Carlo ore 21.45
Euro 13.00
http://www.teatrofestivalitalia.it/v2/contenuti.php?id=14&idc=1&pk=80

2. Alberi Adagiati sulla luce – Real Albergo dei Poveri ore 22.30
Euro 13.00
http://www.teatrofestivalitalia.it/v2/contenuti.php?id=14&idc=1&pk=76

Entro domattina 16.06 alle ore 12 datemi conferma di chi vuole venire alla mail cultura@fonderieculturali.org o cell 347 7781485 affinchè possa riservare i biglietti.
Poi entro le ore 20 di domani 16.06 vi prego di portarmi i soldi.
Il biglietto non è rimborsabile!!!

Aspetto notizie.
Giuseppe

PERFORMING ART _ MUSICA _ RESIDENZE D’ARTISTA _ ENOGASTRONOMIA _ SPERIMENTAZIONI ETNICHE _ NEW MEDIA E ARTI VISIVE

sabato, 13 giugno 2009

Ronde creative, itinerari eno-gastronomici, performing art, concerti, residenze d’artista studi sui new media, workshop, sperimentazioni etniche e un festoso corteo degli sposi sono le vertebre di “Salerno Creativa – Meeting nazionale della creatività”, corpo pulsante che dal 25 giugno e nei fine settimana di luglio esalterà il centro storico della città campana, ramificandosi man mano in molti altri centri della regione.
Spettatori, curiosi, addetti ai lavori e turisti potranno assistere a spettacoli, ricerche, riflessioni e testimonianze dirette derivanti dall’antropologia e dal music-business, dalla recitazione e dalla danza, dalle clownerie, dai racconti orali, dai videogame, dalle installazioni e dalla net-art, fino alla cucina mediterranea. A queste discipline si aggiungono le esperienze delle “Residenze d’Artista”, realizzate in collaborazione con il circuito GAI (Giovani Artisti Italiani), che avranno per protagonisti giovani talenti provenienti da tutta Italia. Le attività delle Residenze, saranno svolte tra il Complesso Monumentale di Santa Sofia e la “Casa dei Creativi”.

Il progetto diretto da Paolo Apolito con la collaborazione di Peppe D’Antonio – promosso e organizzato dal Comune di Salerno e co-finanziato dall’Unione Europea e dalla Regione Campania che lo ha inserito nel “Viaggio della Creatività” all’interno del circuito dei 6Viaggi (www.6viaggi.com) – avrà una lunghissima colonna sonora: dal rock ironico di Paolo Benvegnù (3 luglio) allo ska-rocksteady di Giuliano Palma & the BlueBeaters (31 luglio). Nel mezzo, il rock fosco de Le luci della centrale elettrica e la sapienza surreale dei Marta sui Tubi, e poi Lara Martelli, Giorgio Canali e Rossofuoco, Malfunk, Movida e Atari. Musica anche nel medium video, grazie a un seminario di approfondimento che servirà a sviscerare le creazioni di Ago Panini – già direttore di clip per Vinicio Capossela, Paolo Conte e Daniele Silvestri, nonché direttore di laboratori di graphic e web design.

Tra le performance più attese, “Mobile Homme”, che condurrà a Piazza Cavour il collettivo Trance Express: ispirati dai carillon, gli acrobati saranno sospesi a una gru rievocando il mondo e le azioni dell’infanzia, come fossero burattini umanizzati portatori di nuova meraviglia. Per i new media, la net-art di Chiara Passa, che con “Exten(z)sion project” rivolge la sua attenzione all’urbanistica, e la video-installazione “Tempo universale” di Bianco-Valente sulla fenomenologia delle percezioni e dei processi cerebrali nel binomio naturale-artificiale. E ancora, la “Malaparata” del Teatro dei Venti, le “Serate bastarde” della Compagnia Dionisi, la video-arte del francese Jean-Gabriel Periot, “Il respiro della Città”, ovvero un’indagine sulle pratiche artistiche basate sul suono, con le istallazioni di Enrico De Maio, Francesco D’Errico, Massimo Scamarcio, Daniela Di Maro e Roberto Pugliese.

Per le Sperimentazioni Etniche – realizzate in collaborazione con Simbdea e Comitato Festival delle Province – verrà attrezzata una Carovana degli artisti che si sposterà in territori della provincia di Salerno e della Campania a bordo di un autobus, ospitando una variegata offerta artistica che animerà le vie e i luoghi con una sorta di Circo della Creatività, per concludersi settimana dopo settimana con un’ebbra alzata di calici. La Carovana di artisti è organizzata d’intesa con l’Enoteca Provinciale, ed è in rete con i “Sentieri del vino” del Piemonte, “Utopia del buongusto” della Toscana e “Musica nei castelli” della Liguria. Ogni itinerario si concluderà con uno spettacolo a cura del Teatro delle Forme, con gli spettatori stessi protagonisti.

In collaborazione con il Giffoni Film Festival, ancora, il 17-18-19-20 luglio, “Il futuro delle radici” video, musiche, danze, racconti, testimonianze con Roberto De Simone, Karen Lüdtke, Fabio Mugnaini, Antonio Damasco, Renzo Barsotti, Luigi Chiriatti, Antonio Fanelli e le esibizioni serali della Municipale Balcanica, Alla Bua, Maurizio Cuzzocrea, Tammorriate campane, Tamburi di Gorè, la Capoeira dei Topazio.

La sezione riservata ai videogame, invece, affronterà con una tavola rotonda intitolata “Le frontiere dell’immaginario: tra cinema e videogioco” la concorrenza tra videogame e settima arte. E su un palco si potranno esibire giocatori di tutte le età che suoneranno gli strumenti elettronici del popolare Rock Band®.

Evento cult di “Salerno Creativa” sarà il Corteo degli Sposi (26 luglio). Attraverso una ricerca sensibile nei comuni dell’intera regione sono stati rintracciati single, vedove e coppie di innamorati che per le vie di Salerno cammineranno indossando i loro veri abiti di matrimonio. Un défilé che non ha nulla di glamour o di gossip ma rappresenta un modo scherzoso di accennare alla necessità di una “rinascita” della Campania e altresì è una profonda ricerca nei costumi della Campania: da quelli più sofisticati e attuali prodotti dalle griffe internazionali a quelli più elementari e autocuciti del dopoguerra. In chiusura di sfilata, le storie da focolare e le affabulazioni in musica dell’attore-cantante Peppe Barra.

Il progetto “Salerno Creativa” comprende varie direttrici di svolgimento: da una parte la produzione artistica di qualità, dall’altra una serie di spettacoli e performance tematiche di grande attrazione turistica. Un viaggio reale per provocare creatività territoriali.

Press:
per il Comune di Salerno
Daniela Apolito eventi@comune.salerno.it

press@salernocreativa.it
Umberto Di Micco 349 2679541 e Gianni Valentino 347 5491215

www.salernocreativa.it

Fonte: comune di salerno

“Dieta Mediterranea Patrimonio dell’Umanita’”

sabato, 13 giugno 2009
Fonderie Culturali ed Intertrade Azienda Speciale della Camera di Commercio, in partnership con Federexport, in occasione de La Grande Bufala, promuovono la Tavola Rotonda “La Dieta Mediterranea patrimonio dell’Umanità”.

L’incontro, che si svolgerà ad Eboli (SA) presso il Museo Archeologico Nazionale, sabato 30 maggio dalle ore 10,30 , è dedicato alla conoscenza e valorizzazione della Cultura Mediterranea.

Rappresentanti istituzionali, operatori del settore, esperti di economia e di marketing internazionale, rappresentanti culturali si confronteranno sulle linee guida e le azioni strategiche da avviare, per realizzare una piattaforma di sviluppo economico tra Italia e Spagna. L’incontro si concluderà con la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra le città di Eboli e Pastrana.

In linea di continuità con le sue azioni Fonderie Culturali prosegue, quindi, nei suoi progetti rivolti alla cultura ed alla promozione delle risorse territoriali, ed invita tutti a cogliere questa importante occasione per riflettere sull’importanza delle opere di educazione, promozione e tutela della cultura gastronomica mediterranea.

Questo incontro sarà dunque una tappa importante verso il “Festival Diffuso della Dieta Mediterranea” che Fonderie Culturali sta pianificando per il 2010.

Ti aspettiamo il 30 Maggio alle ore 10,30 presso il Museo Archeologico Nazionale di Eboli (SA).

Per maggiori informazioni:
www.lagrandebufala.it – info@fonderieculturali.org

Technorati Profile