Archivio di settembre 2010

Il Pianeta X

mercoledì, 15 settembre 2010

il pianetax def

“Pianeta X” è un termine generico usato per descrivere un grande e ancora sconosciuto oggetto nel nostro sistema solare. Conosciuto dagli antichi Sumeri con il nome di “Nibiru”, è di parecchie volte superiore alla misura della Terra e ha un lungo periodo orbitale di circa 3600 anni.

Potrebbe essere una cometa,un pianeta errante, o come supposto in diverse pubblicazioni,una nana bruna in fase morente che accompagna il Sole. Negli anni a venire, la sua orbita ellittica la porterà nel cuore del nostro sistema, dove andrà a interagire con il Sole. Una volta che ciò avverrà per la Terra potrebbero esserci tempi di grandi dolori con diversi sconvolgimenti ambientali.

Ma quali prove ci sono a supporto di queste teorie?

Il prossimo venerdì 17, presso la Bibliomediateca Comunale di Baronissi (Sa), il saggista Luca Scantamburlo fornirà prove scientifiche e rivelazioni dal mondo degli insider su cosa stia accadendo ai confini del nostro sistema solare e cosa dobbiamo aspettarci che accada nei prossimi anni.

All’incontro sarà presente anche Vincenzo Gallo, segretario del Centro  Astronomico di Salerno “Neil Armstrong” che invece cercherà di sfatare tutti gli allarmismi, raccontandoci di come oltre il nostro sistema solare ci siano non uno, ma cento “Pianeta X” in avvicinamento verso di noi ma che non rappresentano per la Terra alcuna minaccia.

Venerdì 17 Settembre, ore 20:30 – Bibliomediateca comunale di Baronissi (SA)

Trasparenze, l’Arte per le Energie Rinnovabili

venerdì, 10 settembre 2010

Il 15 Settembre 2010  alle ore 19.00 vieni con noi al Museo MADRE, Museo d’Arte Contemporanea Donna Regina di Napoli (scrivici e organizzati con noi per partecipare).

I nostri amici del gruppo Magaldi ci invitano all’inaugurazione della mostra “Trasparenze, l’Arte per le Energie Rinnovabili”

Le fonti rinnovabili sono la nuova frontiera di una energia che non inquina e che i governi di tutto il mondo stanno valorizzando per contenere le emissioni di anidride carbonica nocive per l’uomo e per l’ambiente. Trasparenze. La Magaldi, quale società impegnata nella realizzazione di impianti solari Fotovoltaici, sostiene e promuove questo evento che  propone opere di artisti italiani e internazionali riguardanti l’energia. Queste opere si collocano come un importante strumento di comunicazione, capace di offrire nuovi punti di vista sul tema delle energie rinnovabili.  La mostra si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica, le amministrazioni e il mondo produttivo circa l’importanza delle energie alternative per la salvaguardia del futuro del pianeta e di contribuire a fornire una corretta informazione sul tema, attraverso l’arte che è vera energia rinnovabile poichè non si esaurisce e rigenera permanentemente se stessa.