Archivio di luglio 2013

Una grande luna piena ha illuminato la Serata al Museo Archeologico Provinciale di Salerno

lunedì, 29 luglio 2013

nuovo-logo

Oltre 200 partecipanti per il primo evento serale organizzato da Fonderie Culturali

Accolti dal dolce suono dell’arpa ed incuriositi da un’insolita luna che faceva capolino sul tetto, gli oltre 200 ospiti che giovedì sera 25 luglio hanno varcato la soglia del Museo Archeologico Provinciale di Salerno, hanno riscoperto il bello dell’arte in tutte le sue forme. L’evento – Serata al Museo – organizzato e promosso dall’Associazione Fonderie Culturali con il patrocinio della Provincia di Salerno, ha infatti trasformato il polo museale in un grande salotto regalando ai cittadini una speciale esperienza artistica.
Dapprima le visite guidate hanno illustrato la bellezza dei principali reperti archeologici ed offerto un breve excursus sulla storia del Museo, poi l’attore Antonello Aprea  ha fatto tornare tutti un po’ bambini con un divertente sketch teatrale dedicato all’immenso valore della memoria. E tra un aperitivo ed un gustoso gelato, il pubblico ha anche potuto scoprire in anteprima il nuovo logo della struttura, realizzato dall’agenzia Lettera 7, che ispirandosi ad alcuni simboli del Museo ha omaggiato l’opera prima: la testa bronzea di Apollo.
Grande emozione ha suscitato anche il concerto di musica classica che ha salutato gli ospiti, che col naso all’insù si avviavano all’uscita continuando ad ammirare quell’insolita luna – opera dell’artista Giancarlo Neri – che per tutta la serata dall’alto del Museo ha dato una spruzzata di contemporaneità all’evento.
Unanime il plauso delle autorità intervenute per questo primo evento del progetto pilota di Fonderie Culturali, che per tutta l’estate promuoverà il Museo Archeologico Provinciale di Salerno attraverso numerose iniziative dedicate al cinema, alla musica, al teatro ed alla didattica. Il Direttore Generale della Provincia Francesco Fasolino e Barbara Cussino Dirigente del Settore Musei e Biblioteche hanno poi rivolto un particolare invito ai tanti giovani presenti di essere custodi e promotori del grande patrimonio artistico della città di Salerno.

Museo Archeologico Provinciale di Salerno
Maggiori info – tel. 089231135 – www.museoarcheologicosalerno.it

Serata al Museo Archeologico Provinciale, un convivio culturale per Salerno

lunedì, 22 luglio 2013

Visite guidate al polo museale accompagnati da musica, sketch teatrali e degustazioni grazie all’iniziativa organizzata da Fonderie Culturali

serata_al_museo

Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno come luogo conviviale in alternativa al solito pub? Perché no! È la proposta dell’Associazione Fonderie Culturali che giovedì 25 luglio, in collaborazione con la Provincia di Salerno, organizza “Serata al Museo”, un appuntamento caratterizzato da tutti gli ingredienti utili a trasformare uno dei poli museali cittadini in un’opportunità diversa ed originale per trascorrere una sera d’estate all’insegna della cultura e del divertimento grazie all’orario serale, all’ampia offerta di intrattenimento, agli speciali percorsi di visita e ad alcune sorprese artistiche.

La “Serata al Museo”, in programma a partire dalle ore 20.00, oltre a proporre l’eccezionale apertura serale con ingresso gratuito, trasformerà le sale del Museo Archeologico Provinciale di Salerno in un grande salotto, dove passare qualche ora in compagnia di amici per parlare di cultura, di arte e non solo.

Da sempre alla continua ricerca di nuovi linguaggi per promuovere l’immenso patrimonio storico e culturale cittadino, Fonderie Culturali coinvolgerà infatti i partecipanti in racconti intriganti e sorprendenti sui reperti archeologici, inducendoli a dialogare con essi fino ad elaborare in modo personale l’insolita visita al museo. Per allietare i partecipanti sono previsti anche sketch teatrali, musica ed un gustoso aperitivo.

L’evento sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente il progetto pilota di promozione del Museo ad opera di Fonderie Culturali insieme all’Ente Provinciale, ed il programma completo degli appuntamenti culturali che per tutta l’estate consentiranno a cittadini e turisti di vivere l’arte in maniera non convenzionale. Prevista la presenza di Matteo Bottone – Assessore Provinciale al Patrimonio, Cultura e Beni Culturali e di esperti del settore che, insieme al pubblico, assisteranno tra l’altro alla presentazione del nuovo logo del Museo Archeologico Provinciale di Salerno ideato dall’agenzia Lettera 7.

 

Dove – Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Quando – giovedì 25 luglio dalle ore 20.00 alle 22.30
Modalità di ingresso – ingresso gratuito
Maggiori info – tel. 089231135 – www.museoarcheologicosalerno.it 

Il Museo Archeologico di Salerno spalanca le porte all’estate

lunedì, 8 luglio 2013

Aperitivi sotto le stelle, attività didattiche, musica e visite guidate ad opera di Fonderie Culturali

MUSEO-ARCHEOLOGICO

Salerno, 8 luglio 2013 – Un Museo che non sia solo esposizione di reperti antichi ma anche un luogo d’incontro e di confronto culturale, dove sperimentare nuovi linguaggi e strumenti per promuovere una precisa identità territoriale.

A partire dal 9 luglio, l’Associazione Fonderie Culturali darà il via ad un progetto pilota che, per quattro mesi, trasformerà le sale del Museo Archeologico Provinciale di Salerno in luoghi di piacevole aggregazione sociale attraverso una serie di appuntamenti dedicati all’arte, alla didattica, alla musica. Un modo nuovo di promuovere il Museo che consentirà, a turisti e residenti, di osservare e conoscere pregevoli opere vivendo l’emozione unica di sentirsi partecipi della loro storia.

Un coinvolgente percorso cronologico e topografico, arricchito di postazioni multimediali e videoproiezioni con ricostruzioni virtuali dalla preistoria al tardo antico, permetterà di ammirare una ricca selezione di vasi, gioielli, strumenti da lavoro, ritrovati nelle numerose campagne di scavo effettuate nel vasto territorio provinciale e la Sala dedicata ad Apollo, simbolo del Museo: la Testa in bronzo di età romana rinvenuta nelle acque del golfo di Salerno nel 1930. In esposizione anche i mirabili e preziosi reperti dell’area etrusco-sannita di Fratte, l’importante insediamento situato alla periferia settentrionale dell’ attuale città e scoperto nel 1927, con una sezione dedicata al culto dell’eroe greco Eracle.

Il giardino antistante la struttura ospiterà gli Happy Hour Museali: serate a tema che consentiranno di godere anche in orario serale delle bellezze artistiche del Museo e della calda atmosfera estiva di Salerno.

Dove – Complesso San Benedetto, Via San Benedetto, 84122 Salerno
Quando – da martedì a domenica dalle ore 9.00 alle 19.30
Modalità di ingresso – biglietto ordinario 2 euro; biglietto ridotto 1 euro
Prenotazione visite guidate – tel. 089231135