Archivio di febbraio 2014

Al Museo Archeologico di Salerno Pompei ed Ercolano: l’eruzione in un film

mercoledì, 19 febbraio 2014

Week-end di storia, arte e relax. Sabato 22 febbraio di nuovo, in esclusiva, il successo del British Museum. Domenica 23 visite guidate gratuite ed il Tè pomeridiano servito sulle dolci note dell’arpa.

locandina filmSull’asse Pompei – Londra – Salerno viaggiano le esclusive immagini di “Life and death in Pompeii and Herculaneum”, il film-evento sulla mostra dedicata a Pompei ed Ercolano, allestita dal British Museum di Londra. Sabato 22 Febbraio l’Archeologico di Salerno, unico Museo in Italia, riprodurrà infatti ancora una volta il cortometraggio che ricostruisce la drammatica eruzione del Vesuvio, che nel 79 d. C. ha distrutto le due necropoli. Per favorire la più ampia partecipazione di pubblico sono state previste tre proiezioni, con prenotazione obbligatoria, alle ore 17.00 – 18.30 – 20.30. Un gran finale all’insegna della storia, ma anche dell’arte e relax per concludere al meglio un mese ricco di eventi. L’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con la Provincia di Salerno, offrirà infatti ai visitatori del Museo di Via San Benedetto la possibilità di immergersi nell’antica civiltà romana, e scoprire cosa stavano facendo gli abitanti di Pompei ed Ercolano la sera della devastante eruzione. Un’occasione da non perdere anche per riflettere sul valore della tutela e della promozione dell’immenso patrimonio archeologico di Pompei ed Ercolano, e più in generale sulle opere artistiche italiane. Ma non finisce qui.

L’hashtag #Museovivo, creato da Fonderie Culturali per il Museo Archeologico Provinciale di Salerno, comprende infatti un più ampio ventaglio eventi dedicati ad adulti, ragazzi e bambini. Domenica 23 Febbraio alle ore 12.00 si potrà partecipare ad una visita guidata gratuita (prenotazione obbligatoria) a cura degli archeologi di Fonderie Culturali. I visitatori potranno così conoscere la storia delle collezioni esposte e scoprire particolari aneddoti sui singoli reperti conservati, osservandoli molto da vicino. E nel pomeriggio domenicale, alle ore 17.00, si potrà assistere al quarto ed ultimo appuntamento di  “Un tè al Museo” , che vedrà in scena il duo di arpe di Elena Vallebona e Alba Brundo. Le giovanissime e talentuose arpiste ammalieranno il pubblico con la loro musica ispirata, quasi pudica, che non potrà che emozionare per la seducente immediatezza comunicativa

Calendario appuntamenti:
– Film: sabato 22 Febbraio ore 17.00 – 18.30 – 20.30
Modalità di partecipazione: Ingresso museo + proiezione 7 euro adulti; 3.50 euro bambini (prenotazione obbligatoria).
– Visita guidata gratuita: domenica 23 Febbraio ore 12.00
Modalità di partecipazione: Ingresso museo 5 euro. Visita guidata gratuita.
– Tè al Museo: domenica 23 Febbraio ore 17.00 – 19.00.
Modalità di partecipazione: Ingresso museo + tè: 5 euro adulti, 2 euro bambini.
Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Prenotazioni e info:  info@museoarcheologicosalerno.it – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00

Denise e il suo Dream Set al Museo Archeologico di Salerno

domenica, 16 febbraio 2014

Tè pomeridiano, wonderland dalle sfumature spaziali, proiezione del film “Home” e l’estrazione di un fantastico “regalONE” per la chiusura del lungo week-end di San Valentino

locandina evento Denise

Uno scenario da favola chiude il lungo week-end di amore, arte e musica al Museo Archeologico Provinciale di Salerno. La tre giorni di San Valentino, 14 – 15 – 16 Febbraio, vedrà per il gran finale la performance musicale di Denise (biglietto 7 euro). La giovane cantautrice di Salerno, durante il consueto appuntamento pomeridiano con “Un tè al Museo” delle ore 17.00, sarà per la prima volta on the stage completamente da sola, accompagnata unicamente da macchine e bolle di sapone che l’aiuteranno a ricreare un Wonderland dalle sfumature spaziali. Frequenze binaurali e sonagli saranno consegnati ai visitatori, che potranno così partecipare ad un magico esperimento di “guarigione emozionale”, mentre il ghigno artistico di Marco Picariello realizzerà una scultura live cogliendo al meglio l’essenza di questo stupore.
Inoltre, anche per oggi 16 Febbraio sarà possibile usufruire della promozione “Due cuori e un biglietto”, valida per le coppie di qualsiasi tipo che visiteranno il Museo a partire dalle ore 9.00 e fino alle 19.00. E proprio a loro è dedicata l’estrazione di un fantastico “regalONE” che consentirà, alla coppia vincitrice, di trascorrere una romantica notte in una delle 500 destinazioni europee in palio. Dulcis in fundo, la speciale domenica sarà anche l’occasione per lanciare un messaggio di sensibilizzare sulle prospettive offerte dallo sviluppo sostenibile. La proiezione di “Home”, l’ambizioso progetto cinematografico di Luc Besson, ricorderà a tutti i rischi che corre il mondo – “home” – la casa di tutti, attraverso le riprese aeree e le immagini spettacolari dai cinque continenti.

 

Calendario appuntamenti 16 Febbraio:
– “VisiTiAmo il museo” con l’offerta 2×1
Orario: 9.00 – 19.30.  Ingresso museo: 5 euro in coppia
– “Un tè al museo” con Denise
Orario: 17.00 – 19.00.  Ingresso museo + concerto +  tè: 7 euro adulti, 2 euro bambini. 

 

Dove – Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Prenotazioni e info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00 – mail info@museoarcheologicosalerno.it

San Valentino a lume di candela al Museo Archeologico di Salerno

lunedì, 10 febbraio 2014

Dal 14 al 16 febbraio speciale 2×1, l’estrazione di un fantastico “regalONE” per le coppie che si illumineranno d’amore e un Wonderland dalle sfumature spaziali.

locandina evento san valentino

A San Valentino perché non scegliere il Museo Archeologico Provinciale di Salerno per stupire la persona amata? Fondersi d’amore con le opere d’arte regalerà emozioni uniche e la possibilità di vincere un fantastico “regalONE”. Il 14 Febbraio, infatti, l’Associazione Fonderie Culturali trasformerà il Museo di Via San Benedetto in un romantico rifugio, dove le coppie potranno entrare pagando un solo biglietto. Ma non finisce qui. Dalle ore 18.00 alle 19.30 sarà possibile entrare al Museo addirittura gratuitamente e godere di tutta la bellezza delle esposizioni, illuminate dalla luce soffusa di candele. Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno aderisce, infatti, alla campagna “M’illumino di meno dedicata al risparmio energetico, a cura della trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio Due. Il gioco di luci ed ombre coinvolgerà anche la testa bronzea di Apollo, simbolo del Museo, che si ritroverà “circondato” da uno strabiliante mosaico di fugaci scatti di baci ed abbracci.

Oltre alla promozione “Due cuori e un biglietto”, valida dal 14 al 16 Febbraio non solo per gli innamorati ma per le coppie di qualsiasi tipo, presentandosi in due al Museo si potrà tentare di vincere un fantastico “regalONE” e trascorrere una romantica notte in una delle 500 destinazioni europee in palio. L’estrazione della coppia vincitrice sarà effettuata domenica 16 Febbraio alle ore 17.00. Il lungo week-end d’amore si concluderà infatti proprio domenica, in uno scenario da favola, con la performance musicale di Denise. La giovane cantautrice di Salerno, durante il consueto appuntamento pomeridiano con “Un tè al Museo”, proporrà un Wonderland dalle sfumature spaziali, mentre il ghigno artistico di Marco Picariello realizzerà una scultura live cogliendo l’essenza di questa tre giorni ispirata all’amore, all’arte e alla musica. Creatività ed estro saranno anche il leitmotiv degli artisti del progetto regionale Chiamata alle Arti dell’Osservatorio Culture Giovanili, che realizzeranno simpatiche rappresentazioni di body e light painting. Dulcis in fundo la visione di “Home”, l’ambizioso progetto cinematografico di Luc Besson. Il lungo week-end di San Valentino si concluderà, infatti, con le riprese aeree e le immagini spettacolari dai cinque continenti, per lanciare un messaggio di sensibilizzare sulle prospettive offerte dallo sviluppo sostenibile e ricordare i rischi che corre il mondo – “home” – la casa di tutti.

L’estrazione del regalOne è offerta dall’agenzia viaggi Milagro Travel di Salerno www.milagrotravel.it

Calendario appuntamenti: 14 – 15 – 16 Febbraio
14 Febbraio – “Museo a lume di candela”
Orario: 18.00 – 19.30. Ingresso museo gratuito
14 – 15 – 16 Febbraio – “VisiTiAmo il museo a San Valentino”
Orario: 9.00 – 19.30.  Ingresso museo: 5 euro in coppia

Dove – Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Prenotazioni e info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00 – info@museoarcheologicosalerno.it

Al Museo Archeologico di Salerno i bambini si calano nei anni di eroi ed attori

lunedì, 10 febbraio 2014

museo-mostri

Il martedì e giovedì appuntamenti da non perdere per andare a caccia di mostri e divertirsi a fare smorfie

Un’invasione di mostri è attesa per l’11 e 25 Febbraio al Museo Archeologico Provinciale di Salerno. Laboratori didattici spaventosamente divertenti – Mostri mitologici del Museo e Il nostro mitico mostro – offriranno ai piccoli visitatori la possibilità di conoscere il significato e la simbologia delle creature immaginarie dei secoli passati ed esorcizzare così ogni paura. L’esperto in didattica di Fonderie Culturali, l’Associazione che cura l’iniziativa, accompagnerà i bambini (età 4 – 12 anni) in giro per le sale del Museo a caccia di mostruose raffigurazioni di animali e mitologiche creature come la Medusa, le Amazzoni, il Tritone, il Minotauro e persino la Sfinge. Finita la caccia, con l’aiuto del coinvolgente racconto degli archeologi i piccoli eroi si divertiranno a riprodurre il loro mostro preferito, al quale potranno poi dare anche un nome ed un nuovo significato, e creare un talismano per neutralizzarlo. Inoltre, per stimolare al massimo la creatività ed imparare a guardarsi intorno con occhi nuovi e più attenti alla salvaguardia ambientale, i bambini useranno solo cartoncini, pennarelli e materiali di riciclo.
Giochi di osservazione, identificazione, immaginazione e non solo. Giovedì 20 Febbraio i bambini potranno divertirsi anche con il nuovo laboratorio teatrale, a cura di Marina Amabile. Sperimentare e sviluppare i propri mezzi espressivi come la voce, il corpo e l’immaginazione aiuterà i bambini a relazionarsi meglio con gli altri liberandosi da timidezze ed aggressività e li avvicinerà alla magia del teatro… dove tutto può accadere.

Calendario appuntamenti per bambini (età 4 – 12 anni):
11 – 25 Febbraio: Laboratorio didattico
Orario: 16.30 – 18.30. Biglietto laboratorio 5 euro a bambino
20 Febbraio: Laboratorio teatrale
Orario: 16.30 – 18.30. Biglietto gratuito per il primo appuntamento 

Dove – Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Prenotazioni e info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00 – info@museoarcheologicosalerno.it

Domeniche in musica al Museo Archeologico di Salerno

sabato, 8 febbraio 2014

Locandina evento

Un mix di arte e relax per il Tè pomeridiano servito sulle note di giovani artisti

Al Museo Archeologico Provinciale di Salerno continua il dialogo tra arte e musica. Dopo il successo del primo appuntamento di un “Tè al Museo”, l’Associazione Fonderie Culturali scommette ancora sulla musica come linguaggio universale, in grado di coinvolgere un pubblico eterogeneo. Attraverso un’esperienza sinergica, il 9 – 16 – 23 Febbraio dalle ore 17.00 alle 19.00, i visitatori sono nuovamente invitati a vivere il Museo come luogo di storia ma anche di relax, dove ammirare i reperti ed insieme chiacchierare con amici di fronte a una tazza di tè ed un vassoio di pasticcini, ascoltando buona musica.
Domenica 9 Febbraio a riempire di arte e suoni le prestigiose sale del Museo di Via San Benedetto sarà il talentuoso Giovanni Perino. La “delicata voce” della sua chitarra classica farà da filo conduttore del pomeriggio domenicale, in un percorso fatto di alternanze ritmiche e convivialità, fino a toccare le corde del cuore dei visitatori.

Strumenti musicali poco comuni ed il timbro di voce delicato talvolta sussurrato di Denise Galdo, in arte Denise, domenica 16 Febbraio trasformeranno invece il Museo in un luogo fiabesco. La giovane cantautrice di Salerno sarà per la prima volta on the stage completamente da sola, accompagnata unicamente da macchine e bolle di sapone che l’aiuteranno a ricreare un Wonderland dalle sfumature spaziali. Frequenze binaurali e sonagli saranno consegnati ai visitatori, che potranno così partecipare ad un magico esperimento di “guarigione emozionale”.

Il quarto ed ultimo appuntamento di  “Un tè al Museo”, domenica 23 Febbraio, vedrà in scena il duo di arpe di Elena Vallebona e Alba Brundo. Le giovanissime e talentuose arpiste ammalieranno il pubblico con la loro musica ispirata, quasi pudica, che non potrà che emozionare per la seducente immediatezza comunicativa

Calendario appuntamenti: “Un tè al museo”
9  Febbraio – Orario: 17.00 – 19.00.  Ingresso museo + tè: 5 euro adulti, 2 euro bambini.
16 Febbraio – Orario: 17.00 – 19.00.  Ingresso museo + concerto +  tè: 7 euro adulti, 2 euro bambini.
23 Febbraio: Orario: 17.00 – 19.00.  Ingresso museo + tè: 5 euro adulti, 2 euro bambini.

Dove – Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Prenotazioni e info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00
info@museoarcheologicosalerno.it