Archivio di marzo 2014

Sabato sera a ritmo di jazz al Museo Archeologico di Salerno

venerdì, 28 marzo 2014

foto-wine-jazzGemellaggio tra musica, mitologia e buon vino nell’ultimo week-end di marzo

La febbre del sabato sera arriva al Museo Archeologico Provinciale di Salerno. Domani 29 Marzo, l’Associazione Fonderie Culturali aprirà le porte alla potenza creativa del jazz per sdoganare la seriosità degli spazi espositivi e favorire la socialità ed il divertimento del pubblico. Ancora una volta, infatti, il Museo di via San Benedetto resterà aperto fino alle ore 22.30, per trasformarsi in una location d’eccezione dove poter toccare con mano la storia e le tradizioni del territorio salernitano.
A partire dalle ore 19.30, prenderà il via l’evento “Jazz&Wine”. Quattro talentuosi musicisti del conservatorio Martucci di Salerno offriranno ai visitatori un vero e proprio viaggio nella storia del jazz esibendosi nel repertorio songbook dei grandi compositori e songwriter americani, ma anche in brani tradizionali, fino a proporre un medley dei grandi solisti che hanno fatto la storia del jazz. Il pubblico potrà così avvicinarsi e comprendere al meglio i differenti periodi e stili per una serata unica di musica e gusto. Oltre a queste delizie musicali, infatti, per la gioia del palato sarà possibile anche degustare alcuni dei vini più pregiati dell’azienda Lunarossa Vini e Passione, fermentati all’interno di anfore di terracotta interrate (chiamate quartare), prima di maturare nel legno.
Il week-end d’arte continua domenica mattina 30 Marzo con la consueta visita guidata gratuita delle ore 12.00. Un’esperienza unica, che grazie alla versatilità delle guide turistiche di Fonderie Culturali, consentirà ai visitatori di conoscere in maniera insolita la storia di Salerno. Attraverso il coinvolgente tour cronologico e topografico, arricchito di postazioni multimediali e videoproiezioni, i partecipanti potranno ammirare una ricca selezione di vasi, gioielli, strumenti da lavoro, ritrovati nelle numerose campagne di scavo effettuate nel vasto territorio provinciale, preziosi reperti dell’area etrusco-sannita di Fratte, oltre alla Testa bronzea di Apollo, simbolo del Museo.
Il pomeriggio domenicale, invece, ospiterà l’ultimo appuntamento con un “Tè al Museo”, dedicato alla lettura dell’Iliade a cura dell’attore Peppe Barile e dell’Associazione culturale “Le parole turchine”. Il racconto del grande poema epico rievocherà valori come il coraggio, la purezza d’animo, l’amore, il sacrificio e le passioni di omerica memoria. Grazie all’alternarsi di scene drammatiche e poi pacate, di scorci naturalistici alternati a dialoghi serrati, il pubblico potrà rivivere le meravigliose vicende di dei ed eroi dell’antica Grecia.

Dettaglio appuntamenti:
– Notte al Museo: sabato 29 Marzo ore 19.30 – 22.30
Modalità di partecipazione: Ingresso museo + spettacolo: 7 euro adulti / 3,50 euro bambini
– Visita guidata gratuita: domenica 30 marzo ore 12.00 – 13.00
Modalità di partecipazione: Ingresso museo 5 euro. Visita guidata gratuita
– Tè al Museo: domenica 30 marzo ore 17.00 – 19.00
Modalità di partecipazione: Ingresso museo + tè: 7 euro adulti / 2, 50 euro bambini
Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Prenotazioni e info:  info@museoarcheologicosalerno.it – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00

Festa di Primavera al Museo Archeologico di Salerno

martedì, 18 marzo 2014

Ingresso gratuito e ciceroni d’eccezione per la XXII edizione delle Giornate FAI
Visitatori fatevi avanti! Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno, dal 21 al 23 marzo, celebra la sua prima Festa di Primavera. Per l’occasione l’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con la Provincia di Salerno ed il FAI – Fondo Ambiente Italiano, propone tre giorni di eventi all’insegna dell’arte e dell’allegria, con ingresso gratuito.
Si inizia venerdì 21 marzo alle ore 19.30 con una speciale apertura serale durante la quale il pubblico, oltre a visitare gratuitamente le sale del Museo, potrà conoscere in anteprima il palinsesto dei progetti culturali dei prossimi mesi e soprattutto assistere all’originale trailer promozionale realizzato da Nicola Ferrentino.
La festa continua per l’intera giornata di sabato e domenica per offrire una grande esperienza di cittadinanza attiva, che consentirà non solo di conoscere meglio i contenuti culturali del Museo di via San Benedetto, ma anche di scoprire insolite storie di scavo ed i segreti dei singoli ritrovamenti. Adulti e bambini avranno, infatti, la possibilità di partecipare a visite guidate gratuite in compagnia di ciceroni davvero speciali: giovani studenti salernitani che, dopo essersi preparati con l’aiuto dei loro insegnanti e dei delegati FAI, illustreranno gli aspetti storici ed artistici dei singoli reperti.
Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno è social: per restare aggiornati sugli eventi basterà digitare l’hashtag #Museovivo o collegarsi alla pagina fb o twitter.

Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28 – 84122 Salerno
Quando: 21 Marzo dalle ore 19.30 alle ore 21.00  /  22 e 23 Marzo dalle ore 9.30 alle ore 19.30
Modalità di ingresso: ingresso gratuito
Info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00 – mail: info@museoarcheologicosalerno.it

Polvere di stelle sul Museo Archeologico di Salerno

giovedì, 13 marzo 2014

Il tè della domenica pomeriggio diventa “spaziale”con un inedito show di scienza, arte e musica
THE al Museo
Al Museo Archeologico Provinciale di Salerno per toccare il cielo con un dito. È questa la sensazione che proveranno, il prossimo 16 marzo, i visitatori che parteciperanno all’evento “Tè al Museo”. Per il consueto appuntamento della domenica pomeriggio l’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con la Provincia di Salerno, offrirà infatti un tè “spaziale. Massimo Della Valle, Direttore dell’OAC – Osservatorio Astronomico di Capodimonte, illustrerà la complessa macchina solare ed in particolare le proprietà ed i meccanismi evolutivi delle stelle, e gli ingredienti visibili ed invisibili delle galassie. L’astrofilo Vincenzo Gallo, segretario del C.A.N.A. – Centro Astronomico Neil Armstrong, guiderà invece i visitatori in un interessante dibattito sulla materia ed energia oscura, che rappresenta ben il 96% dell’intero Universo: cosa ancora non conosciamo e come fare per scoprirlo? E per stuzzicare ancora di più la curiosità dei visitatori, il Presidente del C.A.N.A. Alberto Fienga  svelerà i complessi fenomeni astronomici che determinano l’alternarsi delle stagioni, fino a dimostrare quel che accade nel cielo durante l’Equinozio di Primavera. In un crescendo di entusiasmo e stupore si scoprirà così quanto i grandi fenomeni astrali influiscono sulla vita quotidiana di ognuno rispetto a ciò che normalmente si pensa. Ad allietare le ore di chi sceglierà di sognare ad occhi aperti un cielo pieno di stelle, gustando un delizioso tè con pasticcini, sarà il trio di chitarre composto da Osvaldo Della Monica, Pasquale Vitale ed Antonio D’Auria con le loro melodie di grande suggestione.
Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno è social: per restare aggiornati sugli eventi basterà digitare l’hashtag #Museovivo o collegarsi alla pagina fb o twitter.

Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28 – 84122 Salerno
Quando: 16 Marzo dalle ore 17.00 alle 19.00
Modalità di ingresso: museo + tè: 5 euro adulti, 2 euro bambini
Prenotazioni e info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00 – mail: info@museoarcheologicosalerno.it

Al Museo Archeologico di Salerno sboccia la primavera dell’arte

giovedì, 6 marzo 2014

Dal 6 al 30 marzo speciali visite guidate per sordomuti ed inedite iniziative culturali in compagnia di musicisti, letterati ed astrofili.

locandina-eventi-marzo“Entra al Museo Archeologico e… stupisciti!” L’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con la Provincia di Salerno, invita a vivere la fioritura dell’arte riannodando i ricordi del passato con le emozioni del presente. Un ricco calendario di eventi celebra la Primavera ed offre ad adulti e bambini inediti percorsi esperienziali per scoprire il Museo in modo originale ed interattivo. E per la prima volta, grazie a visite guidate multisensoriali, anche i visitatori diversamente abili potranno conoscere i reperti archeologici del Museo di Via San Benedetto. Racconti di costellazioni ed antichi eroi, insieme a dolci note, allieteranno invece i consueti appuntamenti con il tè della domenica pomeriggio.
Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno è social: per restare aggiornati sugli eventi basterà digitare l’hashtag #Museovivo o collegarsi alla pagina fb o twitter.

Calendario eventi
6 – 13 – 20 – 27 Marzo – “TeatroMuseo per bambini”
Il laboratorio teatrale del giovedì, a cura di Marina Amabile, introduce i bambini in un mondo totalmente diverso da quello che abitualmente vivono, rendendoli capaci di gestire le proprie sensazioni. La creatività e la fantasia dei piccoli attori viene stimolata con l’apprendimento dei linguaggi espressivi e comunicativi della parola e del corpo. Orario: 16.30 – 18.30.  Biglietto laboratorio 5 euro a bambino.

9 – 16 – 23 – 30 Marzo – “Un tè al museo”
Una tazza di Tè trasforma la domenica pomeriggio in un momento di pura convivialità: generi musicali diversi raggruppano nonni e nipoti, attori narrano le gesta di grandi eroi, astrofili salernitani svelano i segreti del cosmo e delle stelle. Orario: 17.00 – 19.00.  Ingresso museo + tè: 5 euro adulti, 2 euro bambini.

11 – 25 Marzo – “I dinosauri al Museo”
Il martedì pomeriggio i bambini scoprono la preistoria partecipando ai laboratori didattici: “Paleontologi per un giorno” e “L’artista preistorico”. I bambini, calandosi nei panni dei paleontologi, avranno modo di conoscere le caratteristiche di Tirannosauri, Triceratopo, Stegosauri e Velociraptor. Inoltre, con l’aiuto di ocre, carboncini, pennelli, sassi e argilla i piccoli scienziati potranno persino riprodurre l’immagine dell’Homo Sapiens vissuto ben 40.000 anni fa. Orario: 16.30 – 18.30.  Biglietto laboratorio 5 euro a bambino.

 14 -15 – 21 – 28 Marzo – “Incontri letterari al Museo”
Dalla Green Economy alla valorizzazione delle identità culturali e geografiche, dall’amore romantico al cuore spirituale dell’India, dalla crisi economica alle inquietudini dei giovani. Autori giovani e già affermati invitano i visitatori a riflettere e confrontarsi sui grandi temi sociali, catapultandoli alla scoperta della diversità come valore aggiunto. Orario: 17.00.  Ingresso museo 5 euro. Partecipazione agli incontri gratuita.

15 marzo – “Museo Accessibile”
Allo scopo di favorire la piena fruibilità dell’arte, gli archeologi di Fonderie Culturali, in collaborazione con le associazioni di categorie, propongono visite guidate plurisensoriali per diversamente abili. Il primo appuntamento sarà dedicato ai sordomuti ed offrirà la possibilità di esplorarne alcuni reperti da molto vicino e di analizzarne altri mediante appositi pannelli visivo-tattili. Orario: 12.00.  Ingresso museo 5 euro. Visita guidata gratuita.

22 Marzo – “Un museo da favola”
Con le favole di Esopo narrate da Giovanni Ursino il Museo diventa un vero e proprio mondo incantato. I bambini, interagendo con i personaggi di fantasia, diventano protagonisti della loro immaginazione, ed imparano a conoscere la differenza tra bello e brutto, buono e cattivo fino a scoprire la morale nascosta nei singoli racconti. Orario: 16.30 – 18.30.  Biglietto laboratorio 5 euro a bambino.

30 Marzo– “Visita guidata gratuita al Museo”
Come ogni ultima domenica del mese anche il 30 marzo si potrà partecipare ad una visita guidata gratuita (Prenotazione obbligatoria) alle ore 12.00 a cura degli archeologi di Fonderie Culturali. I visitatori potranno così conoscere la storia delle collezioni esposte e scoprire particolari aneddoti sui singoli reperti conservati, osservandoli da vicino. Orario: 12.00 . Ingresso museo 5 euro. Visita guidata gratuita.

Dove – Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Eventi di Marzo – dal 6 al 30 Marzo 2014. Prenotazione obbligatoria
Prenotazioni e info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00 – mail:info@museoarcheologicosalerno.it