Archivio di giugno 2015

Le meraviglie della “Reggia di Caserta” all’Archeologico di Salerno

mercoledì, 17 giugno 2015

In esclusiva sabato 20 giugno due proiezioni gratuite del film di Sky Arte

locandina filmSabato 20 giugno al Museo Archeologico di Salerno si abbasseranno nuovamente le luci per riprodurre l’atmosfera di una vera sala cinematografica ed ospitare così la proiezione, in esclusiva, del film-documentario di Sky Arte: “Reggia di Caserta”.
Dopo il successo della proiezione del film “Musei Vaticani 3D” dello scorso maggio, i visitatori del Museo Archeologico di Salerno potranno ancora una volta godere dell’eccezionale location di Via San Benedetto per esplorare una nuova tappa delle meraviglie d’Italia: la Reggia vanvitelliana, un unicum che tutto il mondo ammira.
L’apertura straordinaria del Museo fino alle ore 23.00 offrirà la possibilità di assistere a due proiezioni gratuite del film (ore 20.30 e 22.00 – prenotazione obbligatoria) ed entrare anche in luoghi in parte inaccessibili della Reggia di Caserta, grazie al montaggio di immagini video, illustrazioni artistiche e ricostruzioni grafiche. Partendo dalla fine dell’estate del 1750 si potranno ripercorrere gli anni della costruzione della Reggia, ponendo l’attenzione su chi ha vissuto più a lungo nel Palazzo: Ferdinando IV e Maria Carolina D’Asburgo. Un coinvolgente racconto condurrà poi i visitatori nelle milleduecento stanze di un sublime labirinto, occhieggiando dalle quasi duemila finestre aperte su un parco lussureggiante. Maggiori info con l’hashtag #‎museovivo

Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Data/Costo: 20 giugno 2015, proiezione Film ore 20.30 e 22.00 – Ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria: tel: 089/231135 – sms e whatsapp 392/5846243 –  mail: info@museoarcheologicosalerno.it

Giugno al Museo Archeologico di Salerno con il “Felino Alato” e grandi eventi

venerdì, 5 giugno 2015

museo fotoDomenica 7 presentazione dell’opera del Getty Museum di Los Angeles. Giovedì 11 apertura del Campus Estivo per bambini. Sabato 20 proiezione gratuita del film-evento di Sky Arte “Reggia di Caserta”

Ventata di novità all’Archeologico Provinciale di Salerno. Domenica 7 giugno alle ore 19.30 verrà presentato presso il Museo di Via San Benedetto il “Felino Alato”. L’opera, in bronzo con doratura, proveniente dal J.P. Getty Museum di Los Angeles, è databile tra il VII – inizio VI sec. a.C. e probabilmente costituiva la gamba anteriore di un trono ligneo. Alcune caratteristiche stilistiche, quali la forma della fronte e delle orecchie, così come il procedimento di realizzazione, suggeriscono una creazione spagnola, in particolare propria del regno di Tartessos.
L’opera rimarrà in esposizione presso il Museo Archeologico di Salerno fino a marzo 2016, per catapultare i visitatori in un nuovo viaggio sensoriale tutto da esplorare. Per circa un anno occuperà, infatti, il posto della testa in bronzo di Apollo, che dallo scorso febbraio è protagonista di un tour tra Firenze, Los Angeles e Washington come ambasciatore culturale di Salerno. In occasione dell’vento l’ingresso al Museo sarà gratuito e la chiusura verrà straordinariamente posticipata alle 21.30.
Inoltre nelle prossime settimane, grazie alla presenza nelle collezioni del Museo del “Felino Alato”, l’Associazione Fonderie Culturali promuove anche attività didattiche, visite guidate ed eventi dedicati.
A partire dalla seconda metà di giugno, invece, chi acquisterà un biglietto intero (4 euro) oltre a visitare il Museo, riceverà un kit con cui potrà elaborare una propria ipotesi sulle caratteristiche d’uso del “Felino Alato”e partecipare al concorso “Il Mistero del Felino Alato” per vincere un fantastico viaggio in Spagna (in collaborazione con l’Agenzia Viaggi Milagro Travel di Salerno).
Le novità non finiscono qui. Durante il mese di giugno il Museo di Salerno ospiterà, infatti, altri eventi promossi dall’Associazione Fonderie Culturali: l’arte allo stato puro con la proiezione in esclusiva e gratuita del film-documentario“Reggia di Caserta” di Sky Arte, visite guidate all’insegna della scoperta dello stile orientalizzante dell’arte greca, un Campus Estivo e divertenti laboratori didattici per avvicinare i bambini all’arte del bronzo.
– Il primo appuntamento per i più piccoli è per sabato 6 giugno alle ore 17.30 con la presentazione del libro “Holly e il torneo dell’estate” di Margherita Capobianco, con illustrazioni di Pellegrino Capobianco.  I bambini potranno “tuffarsi” in un colorato prato di tulipani e scoprire il paese di Tulipandia, magico luogo popolato da buoni e vispi folletti: i tulipindi. Tra loro la graziosa Holly, la protagonista di un’incredibile avventura che si svolgerà alla vigilia del suo centesimo compleanno, evento che conferisce ai tulipindi straordinari poteri e un importante compito: conoscere e tutelare il proprio protetto, ovvero l’unico umano con cui intessere un’amicizia speciale. I bambini potranno poi assistere alla realizzazione dal vivo di alcuni personaggi tratti dal libro e liberare tutta la loro fantasia con la creazione di una nuova avvincente storia. Questo sarà solo il primo di una serie di appuntamenti che, dall’11 giugno al 10 luglio dalle ore 9.00 alle 13.00, intratterranno i bambini dai 4 ai 12 anni al Campus Estivo (Prenotazione obbligatoria: biglietto giornaliero 10 euro; biglietto settimanale 35 euro; biglietto mensile 160 euro).
In particolare l’11 e il 12 giugno i piccoli visitatori potranno sperimentare un vero e proprio scavo archeologico e mettersi alla prova con la catalogazione ed il restauro dei reperti. Dal 16 al 19 giugno protagonista sarà la preistoria. La settimana successiva sarà possibile conoscere tutto sul mondo degli Egizi, mentre dal 30 giugno al 3 luglio i bambini potranno trasformarsi in gladiatori e divertirsi con giochi olimpici antichi. L’ultima settimana del Campus Estivo sarà, invece, dedicata al Medioevo ed alla vita di corte.
– Confermato anche a giugno il binomio cinema e arte. Sabato 20 giugno al Museo Archeologico di Salerno si abbasseranno nuovamente le luci per riprodurre l’atmosfera di una vera sala cinematografica ed ospitare così la proiezione, in esclusiva, del film-documentario di SkyArte: “Reggia di Caserta”. L’apertura straordinaria del Museo fino alle ore 23.00 offrirà ai visitatori la possibilità di assistere a due proiezioni gratuite del film (ore 20.30 e 22.00 – prenotazione obbligatoria) ed entrare anche in luoghi in parte inaccessibili della Reggia di Vanvitelli, grazie al montaggio di immagini video, illustrazioni artistiche e ricostruzioni grafiche. Partendo dalla fine dell’estate del 1750 si ripercorreranno gli anni della costruzione della Reggia, ponendo l’attenzione su chi ha vissuto più a lungo nel Palazzo: Ferdinando IV e Maria Carolina D’Asburgo. Un coinvolgente racconto condurrà poi i visitatori nelle milleduecento stanze di un sublime labirinto, occhieggiando dalle quasi duemila finestre aperte su un parco lussureggiante.
– Museo anche come luogo per ritrovarsi e scambiare idee e progetti comuni. Martedì 23 alle ore 17.30 l’Associazione Fonderie Culturali ospiterà il Festival Salerno Letteratura, e nel cortile esterno al Museo il giovane scrittore napoletano Simone Laudiero presenterà il suo libro per ragazzi “L’Accademia dei Supereroi”.

Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Data/Costo: 6 giugno dalle ore 17.30 alle 19.30 – Presentazione del libro “Holly e il torneo dell’estate” / evento gratuito
Data/Costo: 7 giugno dalle ore 19.30 alle 21.30 – Presentazione ufficiale del “Felino Alato” del Getty Museum di Los Angeles / evento gratuito
Data/Costo: dall’11 giugno al 10 luglio – dalle ore 9.00 alle 13.00 – Campus Estivo per bambini/ biglietto giornaliero 10 euro; biglietto settimanale 35 euro; biglietto mensile 160 euro (Prenotazione obbligatoria)
Data/Costo: 20 giugno – Proiezione ore 20.30 e 22.00 del Film-documentario “Reggia di Caserta” di Sky Arte / Ingresso gratuito (Prenotazione obbligatoria)
Data/Costo: 23 giugno dalle ore 17.30 alle ore 19.30 – Presentazione libro “L’Accademia dei Supereroi” di Simone Laudiero / evento gratuito
Info e Prenotazione: tel: 089/231135 – sms e whatsapp 327/7559783- mail: museoarcheosa@fonderieculturali.it