Sant’Agata sui due Golfi

sant_agata_due_golfiSant’Agata sui due Golfi sorge in posizione privilegiata, sulla collina al centro dei magnifici golfi
di Napoli e di Salerno
. Si affaccia di fronte all’isola di Capri ed agli isolotti Li Galli, dimora della mitiche sirene.
Etruschi e Greci furono i primi abitanti di questo territorio, come testimonia la vasta necropoli esistente sul versante nord della località denominata Deserto, ove si erge un antico monastero, dalla cui sommità si può ammirare la suggestiva vista dei due golfi. Due raggruppamenti di case, gli antichi casali di Pedara e Sant’Agata, costituiscono l’attuale Sant’Agata sui due Golfi che prende nome da una piccola chiesa, non piùesistente, dedicata alla Vergine e martire Catanese.

Oggi Sant’Agata è dotata di moderne strutture ricettive e vanta una consolidata tradizione culinaria grazie all’affermazione internazionale del ristorante Don Alfonso 1890, con la sua straordinaria cucina basata su tre principi fondamentali: mediterraneità, qualità assoluta delle materie prime e modernità. Una innovazione dei sapori e delle sensazioni che conserva tutto il fascino di una identità culturale mediterranea esaltando un insieme di valori come usi e costumi, tradizioni gastronomiche, prodotti del territorio e saperi artigiani.

Sant’Agata per la sua posizione centrale tra la penisola sorrentina e la costiera amalfitana (9 km da Sorrento e 10 da Positano) favorisce la possibilità di numerose e comode escursioni attraverso la lunga e fitta rete di sentieri, che offrono colori vivi e grandiosi spettacoli naturali in tutte le stagioni.pescaturismo

Per chi fosse alla ricerca di un turismo culturale nel pieno delle tradizioni artigiane, allora consigliamo la pesca turismo.

E’ un’esperienza immancabile in una vacanza gourmet in Costiera Amalfitana. Dalla Marina piccola di Sorrento si salpa all’alba o al tramonto a bordo dei pescherecci per partecipare alla pesca, godere dei paesaggi splendidi di Punta Campanella e degustare il pesce appena pescato come i tipici gamberetti di Nassa e il Parapandalo, preparati con le ricette tipiche dei pescatori.

per maggiori informazioni: www.santagatasuiduegolfi.it –  www.donalfonso.com

Tag: , , , , , , ,

Commenti

  1. Rosa Dalmiglio scrive:

    complimenti per l’iniziativa, io rappresento gli artisti per la pace UNESCO,saremo presenti a Pechino al Primo Festival Culturale ASIA-EUROPA dal 2-8 Settembre 2009
    proposta dal Premier Wen Jiabao durante il Summit 2008 ASEM e sottoscritto da tutti i Premier presenti, si aprirà una collaborazione fra due continenti per lo sviluppo e il rispetto della diversità.
    benvenuti by China Ministry of Culture
    http://www.unesco.org
    artists for peace

  2. Rosa Dalmiglio scrive:

    La costa Amalfitana è la più bella del mondo, Il progetto Sant’Agata è un esempio di eccellenza

  3. Rosa Dalmiglio scrive:

    A UNIQUE MASTERPIECE WITH TWENTY ACTORS
    “ITALY’S REGION, SMALL OR BIG JEWEL-CHESTS WHICH SHELTER DIVERSE TREASURES, ALL OF THEM EQUALLY VALUABLE OF THE DEVELOPMENT OF EST AND WEST CULTURALS TOURISM”

    INVITATA A RAPPRESENTARE L’ITALIA IN CINA, DALLA TELEVISIONE DI STATO CCTV, PER LO SVILUPPO DEL TURISMO CULTURALE FRA EST AND WESTER, HO PRESENTATO E CONFERMATO CON VIDEO IN CINESE, LA BELLEZZA DELLA COSTA AMALFITANA.
    PERCHè NON PRESENTARE UNA MOSTRA FOTOGRAFICA A PECHINO?

  4. Napoli hotel scrive:

    Napoli hotel…

    Napoli città d’arte: tutti gli hotel a Napoli…