Articoli marcati con tag ‘F@mu Museo Archeologico salerno’

Giornata F@Mu: per i bambini “nanna” nei sacchi a pelo al Museo Frac di Baronissi

venerdì, 25 settembre 2015
locandina-FAMU-2Adulti e bambini insieme al Museo… anche di notte. Quante cose possono accadere, quante emozioni, quante scoperte! Domenica 4 ottobre, in occasione di F@Mu – Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo – gli esperti di didattica dell’Associazione Fonderie Culturali invitano i bambini (4-12 anni) a sperimentare un’inedita “Nanna” al FRaC di Baronissi. Dalle ore 21.00 del 3 ottobre alle ore 9.30 del 4 ottobre, muniti di torcia elettrica i piccoli visitatori potranno infatti esplorare il Museo in compagnia dei loro genitori, e divertirsi con una caccia al tesoro notturna alla ricerca di indizi, tracce misteriose, prove da superare ed enigmi da risolvere.
In esclusiva saranno proiettati anche due episodi inediti di Matì e Dadà, il primo cartoon coprodotto da Achtoons e Rai Fiction ad occuparsi di arte a misura di bambino. E dopo aver dormito nei sacchi a pelo, al mattino colazione… “artistica” per tutti! (Max 25 bambini, minimo 1 genitore ogni 4 bambini. Costo 25 euro a bambino; 40 euro fratelli; genitori gratis). Ogni bambino dovrà portare: sacco a pelo, cuscino, tuta/pigiama, ciabatte, effetti per igiene personale, torcia.
La Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo sarà celebrata anche all’Archeologico Provinciale di Salerno. A partire dalle ore 10.00 i bambini (4-12 anni) potranno conoscere il “Cibo nell’antichità”, prima con una divertente visita e poi con un laboratorio dedicato alle pietanze degli uomini preistorici. Un’esperienza tutta da gustare dove i bambini macineranno ed impasteranno il pane usando gli stessi mezzi dei nostri antenati, per poi mangiare una squisita merenda a base di focacce. Durante il laboratorio pomeridiano, a partire dalle ore 18.30, l’aula didattica si trasformerà invece in un antico triclinio, dove si potrà imparare a riconoscere le forme ceramiche da mensa e scoprire le differenze tra un banchetto ed un simposio. Sarà questo lo spunto per iniziare una sfida di kottabos, una sorta di tiro al piattello dove i bambini potranno mettere alla prova la loro destrezza.
Dalle ore 20.30 alle 22.00 da non perdere lo spettacolo teatrale di e con Flavia D’Aiello: “Chi per questi mari va, questi pesci piglia”. Attraverso racconti e pupazzi il pubblico dei più piccoli potrà conoscere storie e leggende sugli abitanti del Mar Mediterraneo e la bontà del pesce azzurro, alimento fondamentale della dieta Mediterranea. Maggiori info con l’hashtag #‎museovivo

– Dove:
Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 – Salerno. Prenotazione obbligatoria: tel. 089231135 – whatsapp: 3277559783 – email: museoarcheosa@fonderieculturali.it
– Dove: Museo FraC, Convento Francescano SS. Trinità, 84081- Baronissi. Prenotazione obbligatoria:whatsapp: 3277559783 – email: museofrac@fonderieculturali.it

F@Mu, al Museo Archeologico di Salerno bambini e genitori uniti dal magico “Filo di Arianna”

lunedì, 6 ottobre 2014

Domenica 12 ottobre ingresso gratuito, giochi, attività didattiche con telai, anteprima esclusiva dei nuovi episodi di Matì e Dadà, teatro dei burattini e un concorso di disegni

locandina evento F@muFin dove arriverà il “Filo di Arianna”? Lo scopriranno i bambini che domenica 12 ottobre parteciperanno al F@Mu 2014 presso il Museo Archeologico Provinciale di Salerno. In occasione della seconda Giornata delle Famiglie al Museo, i piccoli visitatori di età compresa tra i 4 e 12 anni potranno conoscere la leggenda del Minotauro e divertirsi con attività didattiche, giochi a tema, ed iniziative speciali organizzate dall’Associazione Fonderie Culturali.
In linea con il tema proposto dal F@Mu a livello nazionale, il “Filo di Arianna”, i bambini che visiteranno l’Archeologico di Salerno potranno anche cimentarsi in un’entusiasmante caccia al tesoro con cui, indizio dopo indizio, sarà facile scovare tutto il materiale necessario per tessere su un telaio in legno, proprio come quello utilizzato dai neolitici. La realizzazione di manufatti di varie forme e dimensioni con fili multicolore sarà non solo un gioco simpatico, ma anche molto istruttivo, perché metterà alla prova la loro coordinazione visiva-manuale e li aiuterà ad esercitare la loro logica ed altre abilità logico-matematiche come la sequenza (nella scelta dei colori dei fili) e i concetti topologici (sopra/sotto).
Dopo il grande successo della scorsa edizione, torneranno al Museo di Salerno anche Matì e Dadà, protagonisti del cartone animato “L’arte con Matì e Dadà”, il primo cartoon Rai a occuparsi di arte a misura di bambino, coprodotto da Achtoons e Rai Fiction. I piccoli ospiti, dopo una golosa merenda al sapore di cioccolato, potranno assistere all’anteprima esclusiva dei primi due episodi della nuova serie che andrà in onda nel 2015.
Il divertimento proseguirà con i burattini dell’antica tradizione napoletana de “La Compagnia Maridiluna!” che presenterà “Le Guarattelle del Vesuviano”. Gli autori Antonio Aiese e Roberta di Domenico De Caro, con l’aiuto di Pulcinella e Teresina, racconteranno il mito di Teseo, Arianna e del Minotauro tra gioco, teatro e archeologia: una volta ascoltato il racconto i bambini, divisi in gruppi, potranno sbizzarrirsi a cercare il Minotauro dipanando il gomitolo nelle sale del Museo, per non smarrirsi e lasciare la testimonianza scritta della loro avventura con tanto di illustrazioni e colori. I disegni raccolti dal personale di Fonderie Culturali saranno pubblicati sulla pagina facebook del Museo e della F@Mu, e quelli più belli saranno premiati con libri d’arte dedicati ai bambini. L’evento regalerà alle famiglie la possibilità di conoscere un Museo a misura di bambini e di imparare divertendosi, confrontandosi gli uni con gli altri in un tripudio di colori, risa, voci e musiche.

Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno
Date: domenica 12 ottobre 2014, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00
Modalità di partecipazione: Biglietto ingresso gratuito per adulti e bambini. Biglietto per attività didattiche 3 euro a bambino
Prenotazione obbligatoria: tel: 089/231135 –  mail info@museoarcheologicosalerno.it