la forza dell'ingegno
nasce con la grandezza dei compiti

Publio Cornelio Tacito

“Invasioni digitali” al Palazzo Pinto di Salerno

21-04-2016

Sabato 23 aprile tornano le visite guidate 2.0 alla scoperta delle bellezze architettoniche della città
Locandina invasioni digitali 23 aprile
Torna a Salerno il consueto appuntamento con le “‪‎invasioni digitali” di primavera. Visite guidate 2.0 con smartphone alla mano e account social attivi per mostrare in rete le bellezze del patrimonio culturale cittadino.
Il primo appuntamento in programma sabato 23 aprile alle ore 10.00, a cura delle associazioni Fonderie Culturali e Arcan – Salerno Cantieri & Architettura, sarà dedicato alla scoperta dell’intero complesso di Palazzo Pinto. Gli “invasori” in compagnia di una guida d’eccezione, l’architetto Ruggero Bignardi, potranno conoscere la storia di Palazzo Pinto sede della Pinacoteca Provinciale, situato in via Mercanti, a poca distanza dal Duomo di Salerno.
Si potrà così scoprire che il Palazzo, danneggiato durante i bombardamenti del 1943, racchiude al suo interno un Arco catalano tipico dell’architettura angioino-durazzesca venuto alla luce proprio durante i successivi lavori di restauro. L’Arco catalano, arco in pietra realizzato da artisti spagnoli provenienti da Maiorca, risale al XV secolo ed ha rari eguali in tutto il Sud Italia.

Le “invasioni digitali” continueranno poi il 30 aprile a Palazzo Fruscione per la mostra Face to Face ed il 7 maggio alla scoperta di Salerno e le bellezze del suo golfo con visite speciali al Museo Archeologico Provinciale per ammirare la testa di Apollo, da poco ritornata in Italia dopo il viaggio negli States. Da non perdere anche l’artistico aperitivo e gli eventi musicali in programma nella nuova stazione marittima progettata dall’archistar Zaha Hadid.

 

Maggiori info  ‪#invasionidigitali :

Prenotazione: Tel e whatsapp: 3277559783