Archivio di agosto 2010

Solotti Urbani… una ConVersAzione di successo

martedì, 31 agosto 2010

Nel Salotto di Fonderie… una ConVersAzione di successo

Il format si conferma vincente. La cultura in piazza continua ad entusiasmare il pubblico.
Il primo appuntamento di Salotti Urbani 2010, dedicato alla “ConVersAzione in chiave moderna”,
ha coinvolto numerosi cittadini della provincia di Salerno. In piazza Notari a Baronissi (SA) si sono
accomodati giovani e meno giovani, che sapientemente guidati dall’esperta in materia, la docente
Clementina Gily, hanno conversato vincendo la paura che spesso limita l’espressione dei propri
pensieri. Partendo dall’analisi delle attuali forme di conversazione, come i talk show, i blog, le
chat, ci si è infatti confrontati sulle chiavi di lettura che danno senso al proprio argomentare.
A rendere la serata ancora più calorosa, le note di violoncello del giovane musicista Antonio Amato
e l’opera di arredo artistica della brava Irene Russo.

Salotti Urbani: la cultura in piazza ritorna, con nuovi ed interessanti temi, il 12 settembre a
Baronissi ed il 25 settembre a Salerno

foto_salotti

Itinerari culturali tra Campania e Basilicata

mercoledì, 11 agosto 2010

trip sa pz

– in collaborazione con Grand Hotel Salerno –

Le province di Salerno e Potenza sono molto vicine e sono pronte per metterti in contatto con la cultura dei luoghi che le rappresentano, le vedute mozzafiato e i patrimoni che ne raccontano le storie.

Ti proponiamo una idea di viaggio: una settimana con la possibilità la possibilità di scoprire territori che conosciamo bene.


Partners:

Grand Hotel Salerno – mare e relax fino al 12 settembre dormi con 35,00 € a persona + bimbo 0-12 e ingresso libero al centro benessere(disponibilità fino ad esaurimento camere).

L’Angelo del gelato – un cono gelato in regalo su due acquistati

La Settimana Che Vi Suggeriamo

Arrivare a Salerno

Salerno dista solo 56 km da Napoli ed è raggiungibile in auto attraverso le autostrade A30 e A3; in treno con AV Trenitalia o Intercity; in nave da Messina con Caronte&Tourist; in aereo all’aeroporto di Napoli Capodichino. E’ servita da bus e treni regionali del consorzio UNICO Campania (con unico biglietto si viaggia su treni, metro e bus; www.unicocampania.it )

Arrivare a Potenza

Potenza dista un’ora e 15 minuti d’auto da Salerno (100 km). E’ raggiungibile in treno o in bus (autobus LISCIO) ma consigliamo di noleggiare l’auto per raggiungere la città e per godere a pieno del paesaggio.

Che cosa visitare a Salerno e nei dintorni (minimo 3 giorni):

–    i siti culturali che ci raccontano di antichi romani, bizantini, longobardi, di marinai e artisti d’epoca moderna;

–    la Costiera Amalfitana (raggiungibile con il Metrò del Mare dal porto turistico in città o con il bus con biglietto UNICO COSTIERA);

–     Paestum con l’area archeologica, il museo e il Museo Narrante di Hera Argiva;

–    La cittadina di Campagna e l’evento “a Chiena” nei sabato e domenica di Agosto;

–     Vietri sul Mare con le sue maioliche colorate e Cava de’ Tirreni e i suoi portici Rinascimentali;

–     il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano e l’antica Volcei (Buccino);

–    Il Cilento e il Vallo di Diano con le grotte di Pertosa, la Certosa di Padula, Palinuro e le sue bellissime spiaggie, Teggiano e la revocazione storica della principessa Costanza.

E inoltre da Salerno potete arrivare in 30 minuti di bus o treno all’area archeologica di Pompei.

Cosa visitare a Potenza e dintorni (minimo 3 giorni):

–     la città, il suo borgo antico e il Museo Archeologico Nazionale;

–     Brindisi di Montagna, il parco della Grancìa

–      Pietrapertosa, Castelmezzano e Campomaggiore;

–     Il Volo dell’Angelo;

–      Acerenza e la sua cattedrale;

–     Muro Lucano;

–     Il castello svevo di Lagopesole.

In provincia di Potenza è possibile scaricare gratis ADMIRE, una applicazione per iphone e ipad, che permette di personalizzare la visita sul territorio e avere suggerimenti per i siti culturali da visitare o in quali ristoranti gustare le tipicità locali.

scopri ADMIRE su www.myadmire.it

Per maggiori dettagli e per le tariffe agevolate scrivete a info@fonderieculturali.org

Chiamata alle arti

martedì, 10 agosto 2010

chiamata alle arti

Fonderie Culturali supporta l’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Baronissi (SA) nella promozione della ricerca di giovani talenti artistici residenti nel comune.

Se hai tra i 18 e i 35 anni, risiedi a Baronissi o vi hai risieduto per almeno 5 anni e l’arte fa parte della tua vita puoi partecipare compilando la domanda di iscrizione sul sito www.comune.baronissi.sa.it e inviare la tua scheda allegando il CV.

Le categorie alle quali i giovani potranno iscriversi sono:
• Arti performative
• Arti grafiche
• Arte da strada
• Manipolazione e artigianato
• Scrittura
L’iscrizione all’archivio è gratuita ed ha valenza annuale.
Per essere inseriti nell’Archivio i giovani dovranno presentare all’Ufficio Informagiovani del Comune di Baronissi il proprio curriculum vitae e la domanda di iscrizione reperibile o inoltrarla mezzo e – mail.
Per ulteriori richieste: info@fonderieculturali.org

Scarica la domanda
Linee guida
Avviso