Articoli marcati con tag ‘baronissi’

“Dalla terra alla Luna”, al Museo FRaC di Baronissi il docu-film sulla Basilicata

venerdì, 19 febbraio 2016

Sabato 20 febbraio va in scena il racconto di un viaggio fatto di storie e di vita di scienziati, di luoghi dove sono nate idee, leggi e teoremi
Adobe Photoshop PDF
Un pomeriggio al Museo per un viaggio nel tempo e nello spazio alla scoperta di una Basilicata inedita. È quanto potranno sperimentare sabato 20 febbraio alle ore 18.00 i visitatori del FRaC di Baronissi (SA). In occasione della mostra “Matera: un viaggio nella società lucana tra architettura, cinema e fotografia” curata da Valentina Cirillo, l’Associazione Fonderie Culturali proporrà il racconto del docu-film “Dalla Terra alla Luna” (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti). Protagonista del documentario divulgativo-turistico a carattere scientifico, prodotto dall’Associazione Liberascienza, è la Basilicata della scienza, dei luoghi nei quali sono nate idee, leggi, teoremi e conoscenze che hanno contribuito allo sviluppo della cultura scientifica mondiale.
I visitatori avranno la possibilità di dialogare direttamente con gli autori e ripercorrere, in maniera virtuale, il viaggio fatto attraverso gli occhi di una ragazza appena diplomata in procinto di partire per l’università che esplora la sua terra come se fosse la prima volta.  Si scoprirà così che tutto inizia da Metaponto in provincia di Matera, nei luoghi dove Pitagora insegnava ai suoi alunni, per poi spostarsi a Melfi e Lagopesole, nei castelli abitati da Federico II, luoghi che hanno visto la stesura delle Costituzioni Melfitane e del trattato di Federico II sulla falconeria. Si continuerà poi a viaggiare verso Venosa, la città dei madrigali di Gesualdo, della poesia di Orazio, per fare poi tappa a Monticchio, nel Vulture, nei territori esplorati dal geologo Giuseppe De Lorenzo. Si arriva così a Sasso di Castalda, il paese di Rocco Petrone, ingegnere capo della missione Apollo 11 della Nasa, che ha portato l’uomo sulla Luna. Ultima tappa del viaggio è il centro di Geodesia dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) di Matera, dove si ottengono con precisione millimetrica misure precise della posizione della Luna e dei satelliti.
Terminato il racconto, i visitatori potranno ammirare la mostra “Matera: un viaggio nella società lucana tra architettura,cinema e fotografia”, che fino al 21 febbraio vedrà l’esposizione di foto storiche che raccontano la rinascita sociale della città attraverso un percorso nel cuore di un luogo magico, dove la fragilità sociale ha trovato riparo nella natura, dove la tradizione si è unita all’architettura.

Consigliata la prenotazione via mail museofrac@fonderieculturali.it oppure tramite sms/whatsApp al numero 3277559783
Orari di apertura del Museo FraC:
dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 18.30;
martedì e mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.30;
venerdì, sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Il Pianeta X

mercoledì, 15 settembre 2010

il pianetax def

“Pianeta X” è un termine generico usato per descrivere un grande e ancora sconosciuto oggetto nel nostro sistema solare. Conosciuto dagli antichi Sumeri con il nome di “Nibiru”, è di parecchie volte superiore alla misura della Terra e ha un lungo periodo orbitale di circa 3600 anni.

Potrebbe essere una cometa,un pianeta errante, o come supposto in diverse pubblicazioni,una nana bruna in fase morente che accompagna il Sole. Negli anni a venire, la sua orbita ellittica la porterà nel cuore del nostro sistema, dove andrà a interagire con il Sole. Una volta che ciò avverrà per la Terra potrebbero esserci tempi di grandi dolori con diversi sconvolgimenti ambientali.

Ma quali prove ci sono a supporto di queste teorie?

Il prossimo venerdì 17, presso la Bibliomediateca Comunale di Baronissi (Sa), il saggista Luca Scantamburlo fornirà prove scientifiche e rivelazioni dal mondo degli insider su cosa stia accadendo ai confini del nostro sistema solare e cosa dobbiamo aspettarci che accada nei prossimi anni.

All’incontro sarà presente anche Vincenzo Gallo, segretario del Centro  Astronomico di Salerno “Neil Armstrong” che invece cercherà di sfatare tutti gli allarmismi, raccontandoci di come oltre il nostro sistema solare ci siano non uno, ma cento “Pianeta X” in avvicinamento verso di noi ma che non rappresentano per la Terra alcuna minaccia.

Venerdì 17 Settembre, ore 20:30 – Bibliomediateca comunale di Baronissi (SA)

Solotti Urbani… una ConVersAzione di successo

martedì, 31 agosto 2010

Nel Salotto di Fonderie… una ConVersAzione di successo

Il format si conferma vincente. La cultura in piazza continua ad entusiasmare il pubblico.
Il primo appuntamento di Salotti Urbani 2010, dedicato alla “ConVersAzione in chiave moderna”,
ha coinvolto numerosi cittadini della provincia di Salerno. In piazza Notari a Baronissi (SA) si sono
accomodati giovani e meno giovani, che sapientemente guidati dall’esperta in materia, la docente
Clementina Gily, hanno conversato vincendo la paura che spesso limita l’espressione dei propri
pensieri. Partendo dall’analisi delle attuali forme di conversazione, come i talk show, i blog, le
chat, ci si è infatti confrontati sulle chiavi di lettura che danno senso al proprio argomentare.
A rendere la serata ancora più calorosa, le note di violoncello del giovane musicista Antonio Amato
e l’opera di arredo artistica della brava Irene Russo.

Salotti Urbani: la cultura in piazza ritorna, con nuovi ed interessanti temi, il 12 settembre a
Baronissi ed il 25 settembre a Salerno

foto_salotti

Angelo Casciello > disegni e maquettes

martedì, 26 gennaio 2010

Senza titolo1Sabato 6 febbraio 2010, alle ore 18,30, nel Salone delle Conferenze del Fondo Regionale d’Arte Contemporanea di Baronissi, sarà presentata al pubblico la mostra di disegni e maquettes di Angelo Casciello, tra i principali interpreti dell’arte contemporanea italiana.

Sulle pareti della Galleria dei Frati, sessanta disegni, scelti dal curatore Massimo Bignardi,  tracceranno i passaggi di un’esperienza dell’artista poco noto, segnando i tempi che dal 1979, data della sua prima personale alla galleria Lucio Amelio di Napoli, giungono ai primi del duemila, attraverso le opere significative tirate fuori, per l’occasione, dagli album, dalle cartelle, dai notebook.

Il percorso espositivo è scandito dalle maquettes che segnano, nei desideri del curatore, una sorta di pausa e, al tempo stesso, un avvio di quella metamorfosi che condurrà al segno plastico: dieci piccole sculture, esposte per la prima volta, espressioni di una creatività che ha fatto propria la vitalità del bacino archetipico mediterraneo.

In occasione della mostra sarà pubblicato, dalle edizioni Plectica,  il volume Angelo Casciello. Le giornate disegnate, con un lungo ed articolato saggio di Massimo Bignardi dedicato al disegno e alla scultura, accompagnato da un apparato biografico e bibliografico curato da Valentina Landi e Stefania Santoro e da un ampio repertorio di disegni.

La mostra resterà aperta fino al 28 marzo 2010.

Orario di apertura:

lunedì – venerdì  ore 9.00/13.00  –  lunedì e  giovedì anche ore 16.00/19.00

sabato, domenica e festivi: previste aperture straordinarie (Infoline:  089 828210 – 328 8605476)

Convento Francescano SS. Trinità, 84081 – Baronissi

Servizio Cultura – Sport, Comune di Baronissi – tel. 089 828210 – fax 828217

E – mail: cultura@comune.baronissi.sa.it

Sito web: www.comune.baronissi.sa.it

Casa della Poesia – reading a Baronissi

domenica, 17 gennaio 2010

info_cdpSabato 23 gennaio 2010, alle ore 21.00, riprendono le attività di “Casa della Poesia”.
Ospiti tre straordinari poeti provenienti da diversi paesi del Mediterraneo: Maram al-Masri (Siria), Juan Carlos Mestre (Spagna), Sotirios Pastakas (Grecia).

Il reading si terrà nella Sala Conferenze della Biblio-Mediateca del Comune di Baronissi (SA) (Convento della SS. Trinità).

per maggiori info: www.casadellapoesia.org

Ritorna salotti urbani… al chiaro di luna

mercoledì, 19 agosto 2009

salotti urbaniAlzare gli occhi all’insù… è l’invito dell’Associazione Fonderie Culturali, per il prossimo incontro con Salotti Urbani. Lunedì 31 agosto, in Piazza Notari nel centro di Baronissi (SA), dopo l’ottimo esordio dello scorso mese, ritorna l’originale appuntamento con la cultura in piazza.

Resta immutata la location, ancora una volta sarà allestito in strada un vero e proprio salotto, con divani, sedie e tutto l’arredo necessario per riprodurre una calda atmosfera domestica.

Cambia, invece, il tema della serata che sarà dedicata al cielo, alle stelle ed alle costellazioni per coinvolgere i cittadini in un appassionato viaggio alla scoperta dell’Universo.

In occasione delle celebrazioni per l’Anno Internazionale dell’Astronomia, Fonderie Culturali ha deciso, infatti, di riservare un’intera serata di Salotti Urbani proprio all’astronomia. Astrofisici di fama mondiale illustreranno le basi della ricerca astronomica, dalle antiche concezioni alle moderne conoscenze scientifiche, guidando il pubblico alla conoscenza delle stelle.

Il patrocinio del Comune di Baronissi, ed il prestigio dei relatori fanno di Salotti Urbani un evento dall’alto profilo culturale e scientifico in Baronissi Creative Urban Lab. Non mancate!!

Salotti Urbani. La Cultura ti attiva!

giovedì, 16 luglio 2009

salotti_urbaniIn una piazzetta/salotto di paese, che diventerà la nostra sede temporanea, anche i passanti meno attenti potranno “gustare” cultura.  Siamo alla ricerca di riflessioni sul rapporto tra cittadino e cultura.

Tra 15 giorni avrà il via “Salotti Urbani” nel pieno centro del Comune di Baronissi (SA). Salotti Urbani sarà stabile in piazzetta Notari offrendo ai cittadini e passanti un luogo di incontro con la cultura, per scambiare idee e conoscere eventi e/o attività culturali.

L’idea di uno spazio domestico in ambito cittadino darà l’opportunità di discutere insieme di poesia, arte, immagine e presentando personaggi noti e ed esperti del settore.  Stimolare la creatività e sentirsi parte della comunità!

Fonderie Culturali, impegnata nello sviluppo sociale ed economico delle comunità locali  attraverso le attività culturali, vuole far fondere con questa iniziativa le abitudini di vita del paese con i grandi temi della società attuale. Creative urban Labs è il filo conduttore che legherà questa ed altre iniziative culturali che hanno come obiettivo il rimodellare il concetto di  “fare Cultura” nella provincia di Salerno.

Salerno Land for Culture.

Nei prossimi giorni nella sezione Iniziative del nostro sito saranno pubblicate tutte le info dell’evento.

Il disegno, collezione permanente al FRAC di Baronissi

giovedì, 9 luglio 2009

Giovedì 9 luglio alle ore 18,30 presso la Sala delle Conferenze del Fondo Regionale d’Arte Contemporanea di Baronissi, sarà inaugurata la mostra COLLEZIONE PERMANENTE 2 – Il Disegno.baronissi_il_disegno

Si tratta di una raccolta di opere su carta articolata in due segmenti: il Fondo “Peter Ruta”, costituito da ventidue disegni che testimoniano del soggiorno positanese degli anni Cinquanta dell’artista tedesco trasferitosi a New York a metà del quarto decennio; e le ‘Nuove acquisizioni’, un notevole lotto di disegni che artisti contemporanei italiani hanno donato al FRAC in occasioni diverse.

È una collezione che testimonia l’attività del Fondo Regionale, rivolta a documentare in quest’occasione, il maggiore livello di interesse rivolto al disegno dagli artisti contemporanei, attraverso le opere di Renato Barisani, Paolo Bini, Gabriele Castaldo, Antonio Davide, Teo De Palma, Paolo De Santoli, Gerardo Di Fiore, Franco Fienga, Massimo Giannoni, Tonino Lombardi, Salvatore Lovaglio, Vincenzo Ludovici, Ruggero Maggi, Franco Marrocco, Ignazio Moncada, Arturo Pagano, Luigi Pagano, Giacomo Palladino, Antonio Picardi, Francesca Poto, Virginio Quarta, Vincenzo Ruocco, Errico Ruotolo, Nicola Salvatore, Giovanni Tesauro e quelle di Peter Ruta.
FRAC Baronissi,  Galleria dei Frati
9 luglio – 29 settembre 2009

inaugurazione giovedì 9 luglio ore 18,30